Xhaka, talento da prendere al volo!

Granit Xhaka, alla maggior parte dei tifosi, potrebbe risultare un perfetto sconosciuto. Eppure, è una delle più grandi promesse del calcio europeo. Nato in Kosovo il 27 ottobre del 1992, 183 cm per 71 kg, in forza al Basilea, Granit è in grado di ricoprire tutte le posizioni del centrocampo. Dotato di buone qualità balistiche, di un elevato tasso tecnico, di grande fisicità e ottimamente in grado di prevedere lo sviluppo dell’azione, Xhaka è un potenziale top player.

Il ragazzo, oltre a presentare grande eleganza nei movimenti e nelle giocate, è inoltre incline all’interdizione e all’inserimento. Partita dopo partita, il costo del suo cartellino continua ad alzarsi. E molti club europei, Manchester United in primis, già si stanno muovendo. Anche Adriano Galliani ha notato il diciannovenne prodigio. Peccato che, ripetiamolo, la concorrenza sia alta.

LEGGI ANCHE:  Calciomercato Milan, il sostituto di Kessiè può arrivare dalla Roma per 25 milioni

L’idea del nostro amministratore delegato è quella di bloccare il ragazzo, per poi presentarlo a Milanello nel mese di giugno. Ma, per sbaragliare le altre pretendenti, bisognerebbe agire immediatamente. In caso contrario, com’è purtroppo probabile che accada vista la grande concorrenza, Xhaka si accaserà dove avrà la possibilità di giocare con più frequenza. El Shaarawy insegna, no?