Yepes: “Con l’Arsenal non dobbiamo subire reti”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Chiaro e tondo. Le parole di Mario Yepes a Milan Channel invista del match di mercoledì sera con l’Arsenal suonano più come un avvertimento che come un consiglio: “Speriamo di riuscire a vincere senza prendere gol. Sarebbe importante andare a Londra senza aver subito reti in casa”. Rete che, un anno fa, il Tottenham riuscì a farci e a condannarci all’ennesima esclusione dalla Champions League già agli ottavi. Un gol che vide protagonista proprio il colombiano, che si fece sbeffeggiare in velocità da un Lennon versione Bolt, palla al centro e Crouch siglò l’1-0 finale che ci costò caro. Della serie, “l’esperienza insegna”.

Yepes, attualmente fuori per infortunio, sul proprio recupero assicura: “Sto abbastanza bene, sto facendo la preparazione fisica per tornare in forma. Tra 4-5 giorni dovrei tornare a fare tutto in gruppo con la squadra. Per fortuna, sto recuperando prima del previsto, la caviglia risponde bene, ora devo solo recuperare la forma fisica migliore e poi posso tornare a disposizione del mister”. Nella partita di Udine, dove il Milan ha ottenuto il Maxi(mo) risultato con il minimo sforzo, Yepes vede il bicchiere mezzo pieno per la vittoria, tralasciando la prestazione: “Sono tre punti importantissimi per il campionato perché mettiamo pressione alle altre squadre, soprattutto alla Juventus che deve recuperare ancora delle partite”.

Infine oggi ha anche fatto visita a Milanello la figlia del patron rossonero, Barbara Berlusconi, per salutare la squadra e motivarla al massimo in vista della sfida di mercoledì. Una carica tutta particolare quella di Lady B., che prima di lasciare il centro sportivo si è intrattenuta con mister Allegri. Che sia di buon auspicio.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook