Di Natale rivela la corte rossonera: "Ma da Udine non mi muovo"

Di Natale rivela la corte rossonera: “Ma da Udine non mi muovo”

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Sarà ricordato anche per i “grandi rifiuti”. Dopo aver detto “no” alla Juventus, nel 2010, ora Antonio Di Natale rivela di aver respinto anche il corteggiamento del Milan.

Quest’estate il Milan mi aveva cercato – ha raccontato il bomber dell’Udinese -. Da Udine, però, non mi muovo nemmeno se viene a bussare il Real Madrid. Voglio finire la carriera qui e fare ancora tanti gol”. Insomma, Totò non sembra fare distinzioni: l’amore bianconero, quello friulano ovviamente, non lo fa smuovere di un centimetro. Al punto da fissare un nuovo, ennesimo, ambizioso obiettivo: “Voglio arrivare ai 150 gol con l’Udinese“.

Resta il fatto che la dirigenza rossonera, stando a quanto rivelato da Di Natale, si sarebbe mossa su un pezzo di sicuro affidamento. Nelle ultime tre stagioni l’attaccante dell’Udinese è sempre andato ben oltre le 20 reti in Serie A: 29 nel 2009/2010, 28 nel 2010/2011, 23 nella scorsa annata. E se guardiamo alla carriera le cifre sono da capogiro: 232 reti in 547 partite ufficiali. Forse non è l’ariete in grado di soddisfare un tecnico che fa del gioco sulle fasce una delle prerogative, ma Totò è in grado di piazzare in tutti i modi. Al Milan ci hanno provato, ma lui non si muove. Partito Ibra, si è cercato evidentemente un altro capocannoniere di razza. Bisognerà inventarselo.

[wp_show_posts id="531707"]

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy