Braida in Belgio, Jelle Vossen l’obiettivo

Ariedo Braida, che ieri sera ha assistito dal vivo all’incontro di Champions tra Ajax e Manchester City, stasera si troverà in Belgio con l’obiettivo di visionare un (presunto) talento in forza al Genk: Jelle Vossen. E’ questa l’indiscrezione lanciata dal sito Gianluca Di Marzio.com.

Sta di fatto che l’elemento in questione è un attaccante classe 1989, alto 180 cm per 73 kg, in grado di fungere da centravanti e seconda punta. Nella Jupiler League, dal momento che fa dell’opportunismo la propria arma migliore, si è distinto per abilità nel trovare la via della rete. Peccato che non disponga di qualità con la palla tra i piedi, non sappia fare salire la squadra e manchi in fisicità, conditio sine qua non per fare strada nei campionati di rilievo e rendersi utile alla causa del Diavolo. Il fatto che il ragazzo non abbia mercato, eccezion fatta per un timido interessamento del Pescara, la dice lunga.

LEGGI ANCHE:  Pedullà: "Al Milan è stato offerto un giocatore ma c'è un ostacolo"

Meglio puntare su effettivi che si impongano per prestanza e capacità di difendere la sfera, i pesi medio-leggeri possono aspettare, la situazione Pazzini insegna. Eppure, nonostante i dati di fatto parlino con chiarezza, Braida continua a pensarla in maniera diversa…

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy