I bookmaker ci scommettono: il ritorno di Ibra è dato a 5,50

Dopo le parole delle svedese dal ritiro della sua nazionale, dopo gli striscioni apparsi sabato mattina sulle porte di via Turati, dopo le smentite di Raiola, Leonardo e Galliani, qualcuno ancora crede a un possibile ritorno di Zlatan Ibrahimovic. Niente fantascienza o fantacalcio, solo alcuni bookmaker che non abbandonano la pista Milan: un possbile (quanto improbabile) ritorno del fenomeno di Malmoe nella squadra rossonera è dato a 5,50. Una quota relativamente bassa rispetto alle differenze economiche che potrebbe separare i club in caso di riapertura dell’affare, direzione opposta però.

La quota più bassa intorno all’orbita Ibrahimovic sembra, almeno per quest’anno, quella riferita al PSG: 1,20 la quota che vede ancora Ibra in Francia. Ma se l’ex numero 11 rossonero dovesse decidere di fare nuovamente le valigie e cambiare aria, ecco che i quotisti danno fiducia alle mosse di Galliani, pronto a riportare Ibra a Milano. Subito dietro, pronte le potenze inglese e spagnole di Manchester City e Real Madrid, quotate 7,50. Un ritorno alle origini come Ajax (125,00) o Malmoe (150,00) appare ancora lontano nel futuro di Ibra, mentre due (non) graditi ritorni come alla Juventus e all’Inter si fermano rispettivamente a 45,00 e 75,00. Con la sensazione che, s a Ibra dovesse tornare il mal di pancia, Galliani sarebbe il primo a chiamare per indicargli la cura giusta. Quale? La Madonnina, ovviamente.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy