SM ESCLUSIVO – Abatantuono: “Come si fa a dire no a Guardiola e agli Emiri?”

Il nome di Diego Abatantuono non ha bisogno di presentazioni. Da sempre tifosissimo del Milan, non si perde neanche uno dei mille risvolti del mondo milanista. SpazioMilan l’ha contattato in esclusiva per fare insieme il punto su alcune delle tematiche più calde di questi giorni.

Diego, ci può dare il suo punto di vista su Allegri?

“L’errore grosso è stato commesso dalla società, ed è stato quello di non chiarire quale fosse il percorso intrapreso con i tifosi: loro avrebbero capito di più la situazione, se ci fosse stata maggior chiarezza. Invece, sono stati presi in giro come nel caso Thiago Silva o Ibra. Non ho nulla contro Allegri: non si capisce, però, quale sia la sua posizione, quale sia il suo ruolo in societá. Ha poi mandato via giocatori importantissimi, Pirlo, Seedorf, Gattuso. Con Pirlo ha commesso un errore macroscopico. Io non ho rimpianti quando vengono ceduti giocatori che vengono ben pagati da chi compra; ma nel caso di Pirlo ricordiamo tutti come è andata…”.

Saresti favorevole all’ingresso del Fondo del Qatar in societá?

“L’ingresso degli emiri del Qatar può voler dire molto o niente. Al Milan sarebbe bastato non fare degli errori, come mandare via Ancelotti e, come detto, Pirlo. Dubito che possano entrare in società, ma se c’è in ballo una trattativa con Mediaset allora la cosa diventa più credibile e possibile. Gli emiri andrebbero a fare un investimento e porterebbero soldi freschi, come si fa a dire di no?”.

Che idea si è fatto su questo presunto interesse per Guardiola, per il 2013?

“Quando si parla di Guardiola, la risposta è scontata: è una persona preparata, competente e una brava persona. Con lui verrebbero fatti degli acquisti, nessuno potrebbe dire di no, perché accetterebbe di venire al Milan solo se venissero garantiti degli acquisti… Anche in questo caso, come si fa a dire di no a Guardiola?”.

Lei è molto tifoso, come ha vissuto l’ultimo derby?

“Il Milan ha meritato di perdere. La differenza, in questa stagione, la fa il fatto che l’Inter ha semplicemente maggiore qualità rispetto ai rossoneri”.

Twitter: @riccardo_vetere

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy