CALCIOMERCATO/ Milan, ag. Jorginho: “Può restare a Verona, ma se il Milan chiama…”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Pescara vs VeronaJorginho Milan / Aria di cambiamento, in qualsiasi caso. Si parla del giovane centrocampista Jorginho che in questa stagione ha giocato in serie B con la maglia gialloblu del Verona, fresca neopromossa. Il suo nome è ormai stabile nei taccuini di chi cerca di capire chi saranno le facce nuove nella mediana rossonera. L’italo-brasiliano ha fatto un’ottima stagione e ha così attirato su di sé l’attenzione degli osservatori milanisti, ma non solo: molte le big sulle sue tracce, si parla soprattutto delle due finaliste di Europa League, Benfica e Chelsea.

Intervenuto a Tuttomercatoweb.com, l’agente del giocatore, Joao Santos, ha sottolineato quanto la stagione positiva del ragazzo stia influendo e non poco sulle molte richieste pervenutegli. In particolare ha affermato che: “Non so cosa pensi il Milan, ora il ragazzo va in vacanza. Ma da martedì cominciamo a valutare il suo futuro”. Una pausa dopo il campionato di B conclusosi con la promozione: “È una promozione meritata, frutto del lavoro di una stagione”. Ora tocca al Milan fare un passo verso il ragazzo: “Se arriva il Milan concretamente ci pensiamo”. Un’apertura quindi verso il Milan, o piuttosto verso tutti i top team che hanno espresso pareri positivi sul centrocampista ma che poi non hanno concretamente formalizzato una richiesta.

Porte aperte a Verona anche se c’è bisogno di una chiave, economica sopratutto. Richieste che si aggirano attorno ai 3-4 milioni. Non è però da escludere che Jorginho possa restare a Verona: “Si, certo può restare a Verona. Ha un contratto con loro, e poi ora l’Hellas è una squadra di serie A. Sacrosanta verità. L’opzione gialloblu per un altro anno è una di quelle forti, dettate dal cuore e dal bisogno di crescere per dare un assaggio al grande calcio prima di approdare nei grandi stadi di tutta Europa.