SM CONSIGLIA/ Ecco Gregory Bourillon, difensore francese del Lorient sponsorizzato da Mexes

Bourillon 2La sessione di mercato appena iniziata, per il Milan, si prospetta difficile. La società di Via Turati ha poco denaro da investire: a patto che non si riesca a piazzare qualche elemento, è difficile mettere a segno colpi in entrata. E’ quindi necessario fiutare l’affare, cercare giocatori dal basso costo ma in grado di rendersi utili alla causa. Tra i reparti che necessitano di un rafforzamento, figura senz’altro la difesa. Bonera ha rinnovato ma, per via dei numerosi infortuni che da sempre lo tormentano, è difficile che riesca ad assicurare stabilità a lungo termine. Vergara è una promessa, Galliani ha dichiarato che verrà arruolato alla prima squadra, ma il suo rendimento va verificato sul lungo andare. Servirebbe quindi un altro innesto, un effettivo magari non di prima fascia, ma capace di farsi trovare pronto nel momento del bisogno.

In merito, osservando con attenzione le dinamiche verificatesi in squadre estere, Galliani potrebbe farsi avanti per prelevare Gregory Bourillon, difensore centrale del Lorient, al PSG dal 2007 al 2010. Con un contratto in scadenza al termine della prossima annata, nonostante nel corso dell’ultima stagione abbia collezionato un totale di 30 presenze e 2 gol, l’elemento in questione non viene ritenuto incedibile da Loic Fery, presidente del Lorient, che ai microfoni di RMC ha dichiarato: ” Il nostro obiettivo è rinforzare la rosa, ma prima dovremmo mettere a posto i conti. Se arriveranno buone offerte, potremmo cedere sia Jouffre sia Bourillon, nostri punti di forza, e poi procedere all’acquisto dei rinforzi necessari“.

LEGGI ANCHE:  Champions League, Carlo Ancelotti nella leggenda: nessuno come lui!

Presentandosi il nostro amministratore delegato con poco più di un milione, la trattativa potrebbe allora andare in porto. Bourillon non sa fungere da perno della retroguardia, ma annovera nel proprio repertorio fisicità, inclinazione allo stacco di testa, senso dell’anticipo e velocità, una volta entrato in forma. Rappresenterebbe un rincalzo, nonché un affare a basso costo dell’ultimo minuto. Suo sponsor, perché il suo approdo in rossonero possa tramutarsi in realtà, è Philippe Mexes. Al momento nulla è certo, ma con il trascorrere delle settimane, il consiglio dell’ex difensore della Roma potrebbe divenire un prezioso assist per il mercato del Diavolo.