Ciprianetti (ag. FIFA): “Un errore non cedere El Shaarawy”

el shaarawy milan-torino (spaziomilan)
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

De Sciglio 2 (spaziomilan)Non è convinto del mercato rossonero, Leopoldo Ciprianetti. L’agente FIFA, intervistato in esclusiva dal sussidiario.net, è stato categorico: “Vedo molte incognite nel mercato del Milan, la dirigenza sta avendo molti problemi a fare un mercato all’altezza delle aspettative”.

Parlando dei singoli, Ciprianetti pensa innanzitutto che il Diavolo abbia sbagliato a non fare cassa con Stephan El Shaarawy: “Sì, era meglio venderlo: il ragazzo non mi convince, difetta in personalità. Un errore, invece, sarebbe cedere De Sciglio al Real Madrid: non bisogna mai privarsi dei migliori. Non credo, però, che la dirigenza abbia intenzione di venderlo”. Tanti dubbi anche sulle poche operazioni in entrata effettuate sino ad ora dalla dirigenza: “Silvestre è un affare low cost che non porterà lontano: è un buon giocatore, per carità, ma non se si vuole puntare alla conquista dello scudetto o della Champions League. Penso, invece, che uno come Poli possa fare bene, ma non stiamo parlando di certo di un fuoriclasse: non nego che tra lui e Flamini avrei tenuto mille volte il francese”.

Anche Keisuke Honda non convince del tutto: “Stiamo parlando di un buon giocatore, non di certo di un fenomeno. Almeno, però, è valido sia tecnicamente che commercialmente”.