Van Bommel: “Gli olandesi corrono come leoni, ma in difesa sono perforabili”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

van-bommel-psv-514C’è anche Mark Van Bommel ad assistere al super match tra PSV e Milan. Alla domanda su quale sia il punto di forza del Milan, il nativo di Maasbracht ha risposto: “Il Milan è sempre il Milan. Là davanti con Balotelli, El Shaarawy e Boateng può far male e dietro ha un vero e proprio muro come Abbiati“. Futuro da allenatore? “Sicuramente, ma prima devo prendere il patentino”. Sulle caratteristiche del PSV: “Ha cambiato tanti giocatori, quasi tutti sono giovani e corrono come dei leoni. Davanti sono forti, ma dietro possono avere dei problemi contro il Milan”.

Sempre l’olandese a Mediaset Premium: “I giocatori del PSV sono tutti giovani, hanno cambiato tanto: corrono come leoni davanti sono forti, ma dietro no. Boateng El Shaarawy e Balo devono giocare veloci. Maher? Si, ho detto io a Cocu di dare a lui la mia maglia numero 6. Cosa manca a questo Milan? Non lo so, sono cambiati molti giocatori io ho giocato con Ibra e Thiago, è sempre difficile cambiare“.