Dichiarazioni Milan Ajax

SM RELIVE/ Tutte le dichiarazioni di Milan-Ajax

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Sofferenza bestiale per il Milan che contro l’Ajax si batte per quasi cento minuti tra tempi regolamentari e recuperi. Finisce 0-0 e i rossoneri approdano agli ottavi di finale di Champions League. La gara è stata condizionata dall’espulsione di Riccardo Montolivo dopo appena 22 minuti di gioco per fallo su Poulsen, vecchia conoscenza del calcio italiano. A quel punto Allegri ha dovuto togliere una punta (El Shaarawy, di nuovo sofferente al piede) per inserire Poli. Ne è scaturito un match di autentico sacrificio, finito a reti bianche. Il pareggio era tra i risultati favorevoli al Milan per staccare il biglietto per la fase ad eliminazione diretta della Champions, unica squadra italiana ad andare avanti nella massima competizione europea. Tafferugli con feriti e arresti prima della gara.

POST PARTITA

Barbara Berlusconi sugli incidenti: “Inaccettabili. I delinquenti oscurano la soddisfazione di stasera“.

Balotelli: “Siamo un bel gruppo e lo stiamo dimostrando. Ora torneremo a far bene anche in campionato“.

De Boer: “Meritavamo noi di passare.

Zapata: “Abbiamo sofferto tanto ma siamo rimasti concentrati. Stessa grinta in campionato.

Allegri: “Siamo stati ordinati. Contento per l’obiettivo centrato. El Shaa? Valuteremo il piede….

Abbiati: “Bravi i miei compagni. Ho perso nelle uscite, ma voglio tornare al top. Agli ottavi vorrei l’Atletico Madrid“.

Bojan: “Fa male uscire dalla Champions, ma noi abbiamo dato tutto“.

Bonera: “Il recupero non passava più, qualificazione importante“.

PRE PARTITA

Tassotti: “Importantissimo arrivare agli ottavi. Partiamo con il 4-3-1-2“.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy