Spinosi (ag. FIFA): “C’è molta curiosità attorno all’arrivo di Seedorf al Milan, ha carisma e personalità”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Nei giorni scorsi il Milan ha ufficializzato l’arrivo di Clarence Seedorf sulla panchina rossonera. L’olandese ha dato l’addio al calcio giocato durante la sua esperienza in Brasile nel Botafogo. E’ proprio Lodovico Spinosi, esperto di calcio brasiliano, a dare il suo parere sulle possibili sensazioni del nuovo tecnico milanista. L’agente FIFA, in esclusiva per ilsussidiario.net, ha dichiarato: “Visto che non ha mai allenato c’è molta curiosità attorno all’arrivo di Clarence Seedorf al Milan. E’ una novità assoluta, ha molta carisma e personalità. Vediamo se basteranno”.

Spinosi prosegue: Il paragone con Sacchi non sarebbe poi tanto azzardato anche se alcune differenze sono evidenti. Arrigo era già conosciuto come un tecnico all’avanguardia, innovativo e fantasioso mentre non ha mai giocato ad alti livelli come l’ex giocatore del Botafogo. Credo che molto dipenderà anche da Silvio Berlusconi che dovrà supportare in ogni modo il suo nuovo tecnico. La presenza del Presidente durante la presentazione dell’olandese sarebbe stato un segnale positivo ma ormai tutti sanno che Seedorf è sponsorizzato da Berlusconi. Agevolerà il nuovo progetto, soprattutto in sede di calciomercato”.

L’agente FIFA conclude parlando dei possibili obiettivi del mercato rossonero: Doria? Ci andrei piano. E’ sicuramente un giocatore promettente e a giugno potrebbe anche arrivare a Milano. Il problema è che ha fatto un primo anno positivo, il secondo meno e quest’anno sta provando a ritornare ad alti livelli. Nel mirino del Milan ci sarebbe anche Cesar del Ponte Preta, mi ricorda molto Lucio. E’ molto più tecnico dell’ex interista, ha un grande futuro davanti a sé. Per chiudere, Ederson sarebbe stato accostato al Milan. A Seedorf servono altri elementi in attacco, giocatori già pronti per fare il salto di qualità”.