L’affondo di Colombo: “De Sciglio dimostri qualcosa prima di parlare”

de sciglio milan-bologna (spaziomilan)
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Angelo Colombo non le manda a dire. L’ex centrocampista del Milan (vincitore in rossonero di 2 Champions League, 1 Intercontinentale, 1 Supercoppa Europa, 1 scudetto ed una Supercoppa italiana) ha attaccato Mattia De Sciglio reo di aver chiesto garanzie per continuare la sua avventura al Milan.

Ecco quanto dichiarato da Colombo ai microfoni di TMW: “Non capisco queste dichiarazioni in un momento del genere. Lui ha 20 anni e per ora ha dimostrato solo di avere ottime potenzialità. De Sciglio deve partire dal presupposto che il Milan sarà sempre competitivo, la sua storia parla da sola. Sopra al Milan c’è il nulla, è un club alla pari di Real Madrid e Barcellona”. Sull’eventualità che De Sciglio venga ceduto: “Molto dipenderà dalla disponibilità e dalle strategie del club. Se ci fossero i soldi, io non mi priverei mai di un giocatore come De Sciglio. A livello potenziale, Mattia è uno dei migliori giocatori in rosa e quindi se fosse necessario far cassa, bisognerebbe cederlo”.

Ricordiamo che su De Sciglio c’è, da tempo, l’attenzione del Real Madrid allenato da Carlo Ancelotti, disposto a mettere sul piatto della bilancia il cartellino di Coentrao più un conguaglio economico.