Pazzini: “Mi sento apprezzato da tutti, ma avrei voluto fare di più. Non penso al Mondiale”

pazzini milan-livorno (spaziomilan)
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Queste le dichiarazioni rilasciate da Pazzini, dopo Milan-Livorno (3-0) a San Siro.

MILAN CHANNEL

L’affetto della gente nei miei confronti mi fa molto piacere, dopo il gol ho avuto la conferma che mi vogliono tutti bene qui, società compresa. Bellissimo gol, grazie al bell’assist di Balotelli, ma lasciamo stare il pallonetto di qualche minuto prima… Stiamo abbastanza bene, 5 vittorie aiutano: adesso però avremo due sfide difficili, dopo il derby capiremo cosa potremo fare. Dopo Cagliari pensavo al Mondiale, ora meno perché non segnavo da tanto: punto a ritagliarmi uno spazio al Milan e a far bene qui. El Shaarawy? Morde il freno per rientrare, ma ho imparato sulla mia pelle che non bisogna affrettare i tempi: siamo felici per lui, è un grande giocatore. L’infortunio al ginocchio è stato un peccato, quest’anno ho fatto meno di quello che avrei voluto ma succede: speriamo di ripartire l’anno prossimo con fiducia e condizione, ci spero. Il pomeriggio di Milan-Parma è stato forse il più brutto della stagione, ma poi ci siamo rialzati: a Roma sarà durissima, il derby è una partita a sé. Vogliamo l’Europa, senza dubbio, non è la Champions ma a me cambia poco: sarei contento così. Grazie a tutti i tifosi, buona Pasqua e ci vediamo venerdì a Roma”.