Mazzarri: "Non sappiamo soffrire, questo ci ha penalizzati". Le sue parole a Sky e Premium

Mazzarri: “Non sappiamo soffrire, questo ci ha penalizzati”. Le sue parole a Sky e Premium


Queste le dichiarazioni dell’allenatore Walter Mazzarri nel post del derby di Milano, Milan-Inter (1-0).

SKY SPORT

“Oggi non abbiamo fatto una bella partita e l’hanno visto tutti. Non siamo stati noi, questo è un campionato costellato di alti e bassi. I derby si vivono sempre in un modo diverso, il Milan è stato più attento ed hanno vinto la partita. Stasera ho preferito non dire nulla ai ragazzi, eravamo tutti abbattuti, ne parleremo domani mattina. Ora dobbiamo pensare solo alla Lazio e fare una buona partita. Siamo in una posizione in cui siamo gli unici a poterci salvare. Non abbiamo giocato come piace a me, dovevamo essere più decisi, fare più male al Milan, non sappiamo soffrire e questo ci ha penalizzati. Ma è un anno particolare, ricarichiamoci e archiviamo questo derby. Loro sono stati più fisici e convinti, noi probabilmente abbiamo speso troppe energie nervose prima ed eravamo davvero troppo scarichi. Mi dispiace che sia stato proprio il derby ad andare così. Chi ha fatto il calciatore sa che quando una partita la senti troppo, non sei concentrato e le gambe non vanno. Non siamo una squadra che al momento sa gestire una partita, dovevamo partire bene all’inizio e concludere prima. Ma un conto è quello che si vuole fare e un conto è quello che si fa. Siamo stati lenti e impacciati, questo è quello che è successo. Kovacic? non voglio parlare dei singoli, lui è giovane e va aiutato. In questi casi è la squadra a sbagliare, la responsabilità dobbiamo prendercela tutti. Reagiremo meglio alla prossima”.

MEDIASET PREMIUM

Non abbiamo sfruttato gli spazi del Milan, abbiamo creato Milan. Nel secondo tempo loro sono entrati più cattivi, a noi è mancata grinta e voglia. Sul piazzato avremmo dovuto stare più attenti. Noi abbiamo due partite difficili, speriamo di fare il solito gioco: cattivi, cinici e attenti. Non ci voleva, spero che questo cazzotto in faccia porti cose positive contro la Lazio. Forse la gestione di questa partita, anche a livello personale, è stata presa in modo diverso. Il Milan stava meglio di noi, ma non c’é stata supremazia. Domani parlerò con i ragazzi e cercherò di capire i motivi della sconfitta. La qualità del gioco oggi non è andata bene. Il primo tempo abbiamo giocato abbastanza bene. Ogni tanto bisognava verticalizzare, ma la palla non andava dove doveva. Zanetti in campo nell’ultimo derby? Sarà lui a dire che smetterà, ancora non è ufficiale. Bisogna solo pensare alla prossima gara e non farne più come oggi. Sentivamo la tensione, non eravamo sciolti. Ci mancavano le forze, ma è stato un fatto nervoso. Il mio futuro? Non penso alla Lazio, ma il mio futuro non è legato all’Europa League. Il centrocampista in più che ha messo il Milan ci ha messo in difficoltà”.

Chi Siamo

Spazio Milan è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sull'AC Milan, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Direttore editoriale "SpazioMilan.it": Christian Pradelli

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da AC Milan

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl