L’agenda di Galliani: appuntamenti per Rami e comproprietà

rami milan-sassuolo (spaziomilan)
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Sarà una settimana molto impegnativa, quella che inizierà domani, per Adriano Galliani. L’ad rossonero, infatti, dovrà districarsi su più fronti per portare avanti il mercato del Milan e consegnare al mister Pippo Inzaghi una rosa competitiva per tornare immediatamente in Europa, magari in quella che conta di più. La Gazzetta dello Sport ne indica principalmente tre:

Fronte numero uno: gli esuberi. L’ad dalla cravatta gialla dovrà in primis sfoltire l’enorme rosa rossonera, provando a piazzare gente dagli ingaggi alti (Robinho, Mexes) oppure che non rientra nei piani di SuperPippo (Nocerino, Niang e molti altri). Non sarà facile, perchè sono giocatori dagli ingaggi elevati, ma è necessario se si vuole avere un buon gruzzolo a disposizione per operare bene sul mercato.

Fronte numero due: Adil Rami. Martedì potrebbe essere il giorno buono per acquistare definitivamente il centrale francese che tanto bene ha fatto nei suoi mesi rossoneri. Il Valencia pare accontentarsi dei quattro milioni offerti dai rossoneri e Galliani potrebbe volare in Spagna per chiudere definitivamente l’affare, puntando sul desiderio dell’ex Lilla di volere solo ed esclusivamente il Milan.

Fronte numero tre: le comproprietà. Quella più importante risponde al nome di Alberto Paloschi, col centravanti scuola Milan che molto probabilmente verrà riscattato totalmente dal Chievo, perdendo l’ennesima occasione di farsi valere nel club che lo ha lanciato al grande calcio. Ma in agenda ci sono anche Albertazzi con il Verona, Comi e Verdi con il Torino e Saponara con il Parma. Per tutti e tre si va decisi verso il rinnovo.