Rodgers, carezze a Balotelli: “E’ un grande talento, cerchiamo dei rinforzi”. E stasera si incontrano

balotelli 3 (spaziomilan)
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Al Milan servirebbe una vittoria, al Liverpool un attaccante. Dopo l’addio di Suarez ed il mancato arrivo di Rémy dal QPR, non ha superato le visite mediche, i Reds sono ancora alla ricerca di un bomber per rinforzare la squadra. E magari il nome giusto potrebbe manifestarsi proprio stasera. Sì, alla fine si parla quasi sempre di Mario Balotelli.

Impossibile non immaginare uno scenario di mercato quanto mai attuale: il Liverpool nelle scorse settimane ha mostrato interesse a più riprese nei confronti del giocatore (ma non c’è mai stata nessuna trattativa), l’amichevole di stanotte a Charlotte sembra quasi fatta apposta. Leggere e sottolineare le frasi di Brendan Rodgers, allenatore del Liverpool, nei suoi confronti per credere: “E’ un grande talento – riporta l’edizione online del Daily Mail, Dailymail.co.uk -, ha qualità da vendere, è rapido ed ha un tocco eccezionale: garanzia di gol. All’Inter era giovanissimo, quando era al Manchester City lo abbiamo osservato da vicino ma poi è tornato in Italia per giocare. La sua carriera è ancora lunga. Se ha la giusta concentrazione, obiettivi e stile di vita da top player, allora può essere protagonista in tutte le squadre del mondo“.

Rodgers, prima di affrontarlo sul campo, coccola e corteggia Balotelli (almeno all’inizio in panchina). E magari fra un saluto ed un sorriso ci scapperà anche una mezza proposta. Ipotesi e suggestioni, ma attenzione. “Abbiamo ancora qualche reparto della rosa da rinforzare e rinfrescare, se ci riusciremo sarò molto felice“, ha proseguito il tecnico inglese. Un avviso, un messaggio (rossonero). Le voci sono tornate insistenti. Offerta in arrivo?