Stroppa a SM: “Inzaghi è l’uomo giusto al momento giusto. Mastour deve stare in Primavera”

Giovanni Stroppa, ex centrocampista e allenatore della Primavera del Milan, è intervenuto telefonicamente al nostro programma “SpazioMilan”, in onda ogni martedì dalle 12 alle 13.30 su Top Calcio24, canale 114 del digitale terrestre, e su WingaTv, canale 63 del digitale terrestre. Ecco quanto dichiarato da Stroppa: “Mastour l’ho visto dal video e non dal vivo purtroppo. È un ragazzo troppo giovane per allenarsi con la Prima squadra, ma deve giocare con la Primavera in pianta stabile per permettergli di crescere. Il discorso dei fuoriquota dipende sempre dai calciatori che hai a disposizione. Il Milan nel derby ha giocato con una squadra giovane ed ha fatto bene. Schierando i giovani si paga lo scotto iniziale, ma se poi hanno qualità c’è tutto da guadagnare. Sulla carta il Milan è nettamente più forte dell’Udinese, anche se i bianconeri hanno un reparto offensivo che può sempre fare la differenza. Adesso i bianconeri stanno pagando lo scotto di esser partiti fortissimo, mentre i rossoneri sono altalenanti nonostante un attacco che è tra i più forti in A. Bonaventura è un giocatore eccezionale che sta dimostrando il suo valore con una maglia importante. Giacomo ha grandi qualità anche nei tempi di gioco e sa gestire la palla in maniera eccellente. A sinistra potrebbe esaltare di più le sue qualità. Inzaghi è l’uomo giusto al momento giusto: il Milan aveva bisogno di una figura importante e Pippo ha fatto la storia del club. È l’uomo giusto per fare da collante tra squadra, tifosi e società, ha un grande entusiasmo ed una forte passione che io reputo elementi fondamentali”:

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy