Riecco Alex: gol e sicurezza. Il brasiliano si merita la conferma?

Alex Rodrigo Dias da Costa, noto semplicemente come Alex, arrivato al Milan nel mese di Giugno dopo un tira e molla con il Psg, alla sua prima esperienza in Italia ha vissuto una stagione dal doppio volto: benissimo nel 2014, sotto la sufficienza nel 2015, un pò come tutto il Milan.

Alex è un difensore di assoluta affidabilità e rendimento, abilissimo anche in zona gol: le 55 marcature totalizzate con le casacche di Santos, Psv, Chelsea, Psg e Milan ne fanno uno dei migliori difensori goleador di tutti i tempi. L’ultimo gol, indicativo ma inutile ai fini della squadra, Alex lo ha segnato contro il Sassuolo. Il brasiliano è apparso rinvigorito e finalmente in forma, alla faccia dei tanti infortuni che lo hanno perseguitato negli ultimi mesi. E’ assodato quindi che se in condizioni fisiche ottimali Alex è un difensore in grado di fare la differenza: valutazione che farà quasi sicuramente Adriano Galliani, date le sirene dal Brasile.

LEGGI ANCHE:  Nuova idea per la difesa del Milan: Maldini tratta un ex Manchester City

Secondo alcune fonti infatti Modesto Junior Roma, presidente del Santos, avrebbe intenzione di riportare l’ex Psg in Brasile. L’impressione è che il brasiliano voglia rispettare la fine del proprio contratto, fissata per Giugno 2016, ma la Saudade, specie per i giocatori brasiliani è sempre in agguato. D’altro canto il Milan farà le dovute valutazioni. In una stagione, l’ennesima, di rinnovamento e rivoluzione, nessuno è sicuro di rimanere.

Sei qui: Home » Copertina » Riecco Alex: gol e sicurezza. Il brasiliano si merita la conferma?