Gerrard sull’ex compagno Balotelli: “E’ uno spreco di talento. Vi racconto perché…”

Steven Gerrard non perde occasione per criticare Mario Balotelli. L’ex capitano del Liverpool, attraverso le pagine del suo libro “My Story” parla così dell’attaccante:

Dopo il buon esordio nella partita con il Tottenham il suo rendimento è calato. Non si allenava più con il giusto impegno. Ho capito fin da subito che persona fosse. Io stesso ho provato ad aiutarlo ma senza risultati. Mourinho aveva ragione. Mario ha grandi potenzialità ma non diventerà mai un campione per la sua mentalità e per quella delle persone che lo circondano. Arrivava sempre in ritardo agli allenamenti. Aveva bisogno solo di attenzione. Ricordo quando in occasione di un allenamento alla richiesta di Rodgers di difendere durante i calci d’angolo lui rispose di no. Quello fu il primo vero confronto con l’allenatore che poi riuscì a farsi capire. Adesso ho capito cosa voleva dire Mourinho. Balotelli è un enorme spreco di talento“.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy