GaSport, Prati: “Poco organizzati in mezzo, peccato per il doppio vantaggio”

prati
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

“Un buon primo tempo, un secondo tempo di grande difficoltà. Il pareggio è un risultato giusto, ma è un peccato per il doppio vantaggio”. Piero Prati guarda al bicchiere mezzo vuoto dopo il 2-2 di Empoli-Milan. “Quando gli avversari alzano il ritmo e aumentano la velocità di gioco, andiamo sempre in difficoltà senza riuscire a venirne fuori – spiega l’ex attaccante rossonero alla Gazzetta dello Sport Milano-Lombardia -. Nel primo tempo si poteva pressare di più come contro la Fiorentina, imponendo il gioco e gestendo il vantaggio. Mi continua a piacere Bacca anche se dovrebbe diventare più leader, facendosi trovare più attento a sfruttare spazi vuoti, ha grandi margini di miglioramento. La poca organizzazione in mezzo al campo è una pecca, perché in quella zona l’Empoli doveva essere bloccato. Balotelli? Deve trovare la forma fisica migliore, ha bisogno di mettere minuti nelle gambe”.