Valiani ricorda Milan-Bologna: “Che giornata! Mihajlovic non è il problema…”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Francesco Valiani è passato alla storia come l’uomo che ha rovinato l’esordio di Ronaldinho nel Milan. La partita era Milan-Bologna e nel secondo tempo segnò proprio Valiani che siglò il 2 a 1, l’ex centrocampista ha ricordato quella partita in un’intervista a Il Corriere di Bologna: “Mi sono tatuato la data sul polso: 31 agosto 2008. Esordire in serie A con una squadra neopromossa segnando a San Siro, nello stadio in cui tutti sognano di giocare, il gol della vittoria contro il Milan, beh non capita tutti i giorni.Il problema del Milan non è Mihajlovic, ma la squadra che ha dovuto essere rifondata. Devono ricreare un ciclo e serve tempo. Se glielo concedono, sono sicuro che li riporta ai vertici. Come finisce domani? Mi aspetto una bella gara perché entrambe le squadre ci arrivano mentalmente serene. Il Bologna, poi, come in quell’estate del 2008 non ha nulla da perdere. Perché non provare a vincere allora?”.