SM/ Ibrahimovic tratta con il Manchester, ma Raiola smentisce. E il Milan…

Si stringe il cerchio intorno a Zlatan Ibrahimovic. Lo svedese ha già deciso. O quasi. Sì perchè da oggi c’è anche il Manchester United. Gli inglesi hanno aperto le negoziazioni con l’ex Psg proponendo un contratto annuale con opzione per il secondo. E Zlatan si starebbe seriamente informando sul progetto in vista dell’anno prossimo. Anche perchè si parla di cifre importanti (circa 12Ml di sterline per il primo anno). A spegnere almeno momentaneamente i sogni dei tifosi dello United però ci ha pensato Mino Raiola che, intercettato dalla stampa inglese, avrebbe negato l’offerta dei Red Devil.

Zlatan Ibrahimovic, al Barcellona nella stagione 2009/2010, poi al Milan dal 2010 al 2012
Zlatan Ibrahimovic, al Barcellona nella stagione 2009/2010, poi al Milan dal 2010 al 2012

E il Milan? I rossoneri chiedono a Ibrahimovic di avere pazienza: la trattativa con i cinesi e l’incerto futuro in Europa non aiutano, ma Galliani ha già pronta l’offensiva basata su un contratto biennale. Il club di Via Aldo Rossi ha diversi alleati: Mino Raiola, Helena Seger, moglie dello svedese che tornerebbe di corsa a Milano, e infine lo stesso Ibra che sognerebbe un ritorno a Milanello, ma solo con un progetto vincente nell’imminenza.

L’ipotesi MLS invece è da scartare, almeno per quest’anno. Come abbiamo anticipato i Los Angeles Galaxy hanno dovuto gettare la spugna dopo aver tentato di aggirare la prassi “Designated Player”. E allora il Milan ci spera ancora. Ore decisive, il futuro di Ibrahimovic è pronto per essere svelato.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy