Mancini risponde a Gullit: “Ruud è stato un grande giocatore, ma nient’altro”

Botta e risposta tra Ruud Gullit e Roberto Mancini. L’ex tulipano rossonero e l’ex allenatore si lanciano frecciate a distanza senza esclusione di colpi.

GULLIT

Gullit parlando del lavoro di Frank De Boer, ora sulla panchina nerazzurra ha detto: “E’ un’Inter ormai scarica, allenata poco quest’estate da Mancini proprio in previsione dell’abbandono, così ora De Boer rischia di pagare per colpe non sue”.

Piccata la replica del Mancio: “Ruud Gullit è stato un grande giocatore e quando si è stati grandi giocatori, ma nient’altro dopo piace parlare male dell’operato altrui, di chi dopo aver giocato magari è anche riuscito a fare altro. Gullit non è l’unico che lo fa, è pieno di invidiosi, questo mondo del calcio”.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy