Nasce il Milan cinese, ma quale sarà il reale budget di mercato?

Nasce il Milan cinese, ma quale sarà il reale budget di mercato?

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Meno di dieci giorni e dovrebbe consumarsi il passaggio di proprietà del Milan: i rossoneri passeranno da Fininvest alle mani di Yonghong Li, il broker cinese che dopo l’addio di Sino Europe-Sports ha deciso di affidarsi al fondo d’investimento Elliot. Ma quale sarà il destino del Milan?

Il nodo più importante da sciogliere rimane quello legato al piano di investimenti. Il Milan, vista la classifica e la rosa a disposizione di Montella, per tornare ad alti livelli ha la necessità di grandi investimenti. Le opinioni della rassegna stampa odierna, su questo punto, sono discordanti. La Gazzetta dello Sport parla di cifre fra i 100 e i 150 milioni: un tesoretto importante che Fassone e Mirabelli starebbero già pensando come spendere, fra Musacchio e Kolasinac possibili primi colpi. Il Corriere dello Sport, invece, parla di cifre minori: un budget di 50 milioni, già previsto dal prestito di Elliot a Yonghong Li, per rinforzare il Milan nella prossima sessione di mercato.

Resta ancora tutta da decifrare, dunque, la reale portata economica dei nuovi investitori. Cifre diverse e budget di mercato che fanno presagire scenari differenti. Meno di dieci giorni al closing, solamente il tempo saprà darci risposta.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy