Adesso pochi dubbi: sarà difesa a tre

Adesso pochi dubbi: sarà difesa a tre

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Un acquisto importante, in grado di spostare addirittura gli equilibri del calcio italiano. L’arrivo di Leonardo Bonucci al Milan è un assoluto colpo di genio di Fassone e Mirabelli. Colonna portante della Juventus e della Nazionale italiana, l’ormai ex bianconero avrà un’importanza fondamentale: mentale, vista la leadership che da subito lo porterà ad indossare la fascia di capitano, prima che tecnico-tattico. Ed, infine, perchè prendendo Bonucci il Milan non solo ha sistemato la propria difesa almeno per i prossimi quattro anni, fregandosi le mani per le prospettive di crescita di Romagnoli, ma ha anche tolto una pedina fondamentale alla squadra campione d’Italia. Mica male.

Triade

Quello che appare scontato, oltre all’immenso innalzamento qualitativo, è che l’anno prossimo l’idea di Montella sarà quella di giocare con la difesa a 3. Con Romagnoli e Musacchio a completare uno dei pacchetti arretrati meglio assortiti d’Italia. Sbilanciandosi, anzi, potremmo dire che la difesa del Milan, lo scorso anno guidata da Zapata e Paletta, si presenterà ai nastri di partenza come la meglio assortita dell’intero campionato italiano.

Interrogativi

Da capire, a questo punto, se sarà 343 o 352: molto, probabilmente, dipenderà dall’arrivo dell’ultimo tassello. La tanto attesa prima punta, per intenderci, che dovrà affiancare André Silva. Nelle prossime settimane, magari, qualche dubbio verrà sciolto. Adesso, però, meglio godersi il momento: un mercato ed una difesa così non si vedeva, probabilmente, dai tempi di Nesta e Thiago Silva.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy