Donnarumma a SM: "Felice e orgoglioso di essere qui, sull'ingaggio di mio fratello..."

Donnarumma a SM: “Felice e orgoglioso di essere qui, sull’ingaggio di mio fratello…”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Dal nostro inviato a Casa Milan, Michael Cuomo.

Queste le dichiarazioni rilasciate, ai microfoni di SpazioMilan.it, da Gianluigi Donnarumma: “Io sono orgoglioso e felice di essere qui al Milan, sono nato e cresciuto qui, sono orgoglioso di essere qua. Nella mia testa, non ci sono stati dubbi. Non volevo ferire i tifosi, spero che le cose ritornino come prima. Prometto alla mia famiglia e a Fassone che, l’anno prossimo, festeggeremo il mio diploma. La mia famiglia ci teneva molto e ci è rimasta male, ma, a seguito di quanto accaduto, ho deciso di rimandare l’esame all’anno prossimo. Alcuni tifosi mi hanno ferito, ho letto cose che non avrei mai voluto leggere, ma prometto che sarò sempre come prima, perché sono un tifoso del Milan dalla nascita. Questa è casa mia, sono cresciuto qui, ringrazio i tifosi per questi due anni. Sicuramente, le ambizioni sono alte, ma noi passiamo obiettivi per obiettivi. Vogliamo tornare in Champions, che è l’obiettivo fissato con la squadra e con Montella. Volevo anche precisare che sono stati Fassone e Mirabelli ad avere voluto mio fratello. Io e lui siamo molto legati, quindi, questo è un motivo d’orgoglio. A Milanello, dormiremo nella stessa stanza. Anche i miei genitori saranno contenti”.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy