Galli: "Raduno? Mi sono quasi commosso. Non dimentichiamo Montolivo e Locatelli"

Galli: “Raduno? Mi sono quasi commosso. Non dimentichiamo Montolivo e Locatelli”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Filippo Galli, responsabile del settore giovanile del Milan, ha parlato ai microfoni di Radio24 durante “Tutti Convocati”. Queste le sue dichiarazioni sul mondo rossonero.

Mercato top: “La società ha operato davvero bene sul mercato, ha dato a Montella tante nuove opzioni. La cosa importante è che siano arrivati grandi giocatori. Il Milan è tornato in Europa”.

Obiettivo: “Puntiamo alla Champions League, ora tocca a Montella preparare la squadra dopo questo mercato”.

Primavera di Gattuso: “La Primavera sarà ancora più vicina alla prima squadra. Stiamo lavorando per dare una squadra ottima a mister Gattuso”.

Raduno da urlo: “Ieri mi sono quasi commosso a vedere tutto quell’entusiasmo a Milanello”.

Colpi Calhanoglu e Silva: “Con Calhanoglu non è detto che si cambi modulo. Può giocare esterno nel tridente. Silva è un giocatore tecnico, che sa fare grandi cose. Questo entusiasmo lo aiuterà, poi dovrà parlare il campo”.

Il regista: “Leggo sui giornali di Biglia, sicuramente al Milan serve un giocatore con quelle caratteristiche. Ma non dimentichiamoci che Montella avrà a disposizione Montolivo e locatelli, giocatori importanti”.

 

 

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy