Gazzetta: abbonati e bookmakers danno fiducia al Milan

La giornata di ieri ha visto ai nastri di partenza la campagna abbonamenti del Milan della stagione 2017/2018. L’entusiasmo che si sta creando intorno ai rossoneri, dovuto ad un mercato che va oltre le aspettative, è sfociato nella massiccia presenza di tifosi al botteghino: rispetto allo scorso anno, il numero di abbonati è dieci volte maggiore.

Come scrive La Gazzetta dello Sport oggi in edicola, l’obiettivo della società rossonera è quello di sfondare quota 30mila tessere, tuttavia nulla esclude che l’asticella possa elevarsi, arrivando a 40mila abbonati. I numeri recenti della campagna abbonamento del Milan sono tutt’altro che esaltanti: lo scorso anno infatti, essa si chiuse con 16’450 tessere sottoscritte. Dieci anni fa, con il Milan reduce dalla vittoria della settima Champions ad Atene, gli abbonati furono 43’140; nel 2008 si abbonarono poco meno di 43’000 tifosi. Il crollo della competitività portò poi ad un progressivo calo degli abbonati: meno di 28’000 nel 2009, meno di 20’000 nel 2014.

La fiducia nel Milan non coinvolge solo i tifosi rossoneri. I bookmakers infatti, hanno elevato il Milan a terza forza del campionato: le quote del Milan campione d’Italia oscillano tra il 6 e l’8, dietro solo a Juventus e Napoli e sopra Roma e Inter. Il piccolo triplete rossonero (Campionato-Coppa Italia ed Europa League) invece è quotato a 150. Impossibile, ma la fiducia c’è.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy