Punto tattico: Milan, squadra corta e compatta. Gattuso ha trovato la soluzione

Punto tattico: Milan, squadra corta e compatta. Gattuso ha trovato la soluzione

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Il Milan di Cagliari ha dimostrato di essere diventato un grandissimo club, in gradi di vincere su campi difficile in modo sporco e con qualche difficoltà nei minuti finali. Sicuramente alla Sardegna Arena si è vista una squadra molto corta, compatta che attaccava e difendeva con tutti i suoi componenti. In mezzo al campo è risultata decisiva l’esperienza di Biglia, sia in fase di non possesso nel chiudere gli spazi centrali, sia in fase di uscita nei momenti di maggior pressione del Cagliari. Kalinic si è mosso con i tempi giusti in avanti, proteggendo palla e permettendo alla squadra di salire. Emblema la sua azione che ha portato Kessié a realizzare la seconda rete personale regalando al Milan 3 punti di fondamentale importanza. E’ vero che l’attaccante è chiamato a segnare, ma ieri il croato è stato decisivo per tutta la gara. Kessié e Bonaventura sono stati i rossoneri che tatticamente hanno fatto da collante tra i due reparti. Perfetti nell’arrettrare nei momenti di non possesso, altrettanto nell’avanzare e inserirsi concedendo più opzioni di gioco nella fase propositiva. Ci sono stati davvero tanti segnali positivi che mostrano un gruppo ritrovato nello spirito grazie al lavoro di mister Gattuso.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy