Calabria e Rodriguez: antipodi della difesa rossonera

Calabria e Rodriguez: antipodi della difesa rossonera

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Il Milan entra ufficialmente in clima derby, mai come quest’anno cruciale in chiave Champions League. Il Diavolo, distante ancora sette lunghezze dall’Inter, ha conquistato ben 13 risultati utili consecutivi nelle varie competizioni spiccando dunque tra le formazioni più in forma del momento. I rossoneri sono stati anche abili a mantenere un clean sheet per ben sei gare di fila, sottileneando così la loro grande abilità ed attenzione in fase difensiva.

Oltre che a Donnarumma, determinate tra i pali con interventi di alta fattura, i meriti vanno anche a Bonucci e Romagnoli, rigenerati incredibilmente nella seconda parte di stagione. A completare il reparto ci pensano Calabria e Rodriguez, rispettivamente croce e delizia della formazione di Gattuso. Il giovane terzino scuola Milan ha iniziato la stagione partendo dalla panchina, data la presenza di Andrea Conti sulla corsia destra. Discorso inverso invece per Rodriguez, titolare inamovibile fin da inizio campionato.

La loro parabola è tuttavia contraria: se da un lato Calabria ha avuto un’ascesa incredibile nelle ultime uscite, dall’altro lato lo svizzero ha subito un calo vertiginoso alquanto misterioso. Il classe 96′ si è conquistato un posto da titolare, mantenendo costantemente un rendimento quasi perfetto in ogni gara e contribuendo alla causa rossonera con il suo spettacolare gol in Serie A. L’ex Wolfsburg invece ha pagato probabilmente un calo di concentrazione drastico, arrivato al culmine dopo l’ennesimo rigore fallito in questa stagione.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy