Sei qui: Home » News » Vicenda Inter Wall, la Curva Nord: “Noi non rilasciamo interviste e non siamo sui social. I nostri 110 anni? Abbiamo già festeggiato”

Vicenda Inter Wall, la Curva Nord: “Noi non rilasciamo interviste e non siamo sui social. I nostri 110 anni? Abbiamo già festeggiato”

Questo il comunicato della Curva Nord dell’Inter, in risposta al caso mediatico che si è scatenato dopo gli atti vandalici subiti dall’Inter Wall, il murales dedicato ai 110 anni di storia nerazzurra: “Stavamo cercando, sinceramente, di non intervenire su quella che è diventata un’onda mediatica a tratti tragicomica in merito al murales di Via Borsieri, ma ci troviamo costretti a puntualizzare alcuni concetti a noi estremamente chiari.

1- La Curva Nord ha un unico modo di esporre idee o pensieri pubblicamente: le riunioni del giovedì sera e, se lo ritiene strettamente necessario, il sito della Curva.

2-La Curva Nord non rilascia interviste, non partecipa a dibattiti televisivi, né utilizza gli organi di stampa per comunicare propri pensieri e azioni.

3-La Curva Nord non è e non sarà mai sui social network. In nessun caso. Con nessun profilo. E soprattutto non risponde a infantili provocazioni, dibattiti, quesiti, fanpage, o qualsivoglia strumento di comunicazione diverso dal nostro sito internet.

Sperando che quanto scritto sopra serva a spegnere i professionisti delle polemiche e a fare concentrare i media su problematiche della città ben più serie, ci auguriamo invece che tutta la “cattiveria” e l’attenzione riposta da qualche tifoso nerazzurro di cui ci hanno riportato in questi giorni proclami di battaglia e/o proclami d’amore eterno, sia confluita nel sostenere l’FC Internazionale la sera del 4 aprile, allo stadio e con la voce.

In ultimo, per ennesima chiarezza, ricordiamo che noi abbiamo già festeggiato i nostri 110 anni. A modo nostro. Come ci piace fare”.

Fonte: curvanordmilano.net.