Gazzetta • Questo Milan giovane e di prospettiva può solo che migliorare

Come scrive l’edizione odierna de la Gazzetta dello Sport, nell’ultimo weekend di campionato il Milan è la stata la squadra più piccola del torneo e la quinta di tutta Europa. Esclusi i due difensori centrali e Bonaventura, i titolari contro il Bologna erano tutti della classe 1990. Si andava dalla classe ’99 di Donnarumma al ’92 di Ricardo Rodríguez. La squadra aveva un’età media di 24 anni e 137 giorni, spostata in avanti dall’utilizzo di Zapata al posto del titolare Romagnoli (infortunato) ma comunque ringiovanita dalla presenza di Locatelli per il veterano Lucas Biglia (anche lui ai box per infortunio). Tra i ragazzi, ovviamente, va considerato anche Suso (classe ’93), oltre a Calhanoglu (’94).

Gattuso e la dirigenza ricordano che questa squadra non può far altro che crescere e hanno ragione, i giovani rossoneri hanno l’età dalla loro parte e per il Milan può essere davvero l’inizio di un ciclo speriamo vittorioso. Ogni anno il club rossonero cerca di ringiovanirsi: in quattro stagioni i rossoneri hanno tagliato l’età media della rosa di oltre tre anni.

 

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy