RASSEGNA STAMPA • Gattuso chiede la gara perfetta con la Juve. Cutrone avanti e Mattarella "sdogana" Li

RASSEGNA STAMPA • Gattuso chiede la gara perfetta con la Juve. Cutrone avanti e Mattarella “sdogana” Li

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Mercoledì contro la Juventus, nella finale di Coppa Italia,servirà la partita perfetta“. Rino Gattuso ha ben chiaro quale dovrà essere l’approccio dei suoi giocatori alla partita più importante della stagione: “Il ricordo di Doha e di quella gara dovranno essere vivi. Come non dobbiamo dimenticarci di Juve-Milan e del grande calcio che abbiamo espresso per almeno settanta minuti“, ha ricordato ancora l’allenatore rossonero dopo la vittoria di ieri contro il Verona. La Gazzetta dello Sport sottolinea oggi i progressi visti sul campo, anche rispetto alla squadra vista in campo a Torino alla vigilia di Pasqua: “Avevo chiesto di avvicinarci alla partita di mercoledì con una buona prestazione e lo abbiamo fatto”. 

Questione di certezze, secondo il Corriere dello Sport, visto che Rino Gattuso ha avuto ieri la conferma che quando la sua squadra approccia bene la partita sa essere competitiva. La Coppa Italia potrebbe diventare una iniezione di fiducia in un gruppo che per la prossima stagione, con 3-4 innesti già invocati dall’allenatore, sarebbe pronta per giocarsi la qualificazione alla Champions League.

Tuttosport sottolinea il ritorno al gol di Patrick Cutrone dopo sei partite di digiuno. Tutto lascia pensare che Rino Gattuso abbia voluto testare il giovane attaccante in vista della finale contro la Juventus. Anche perché l’insofferenza verso Nikola Kalinic è piuttosto evidente: ieri l’ingresso in campo del croato è stato accompagnato dai fischi di una parte di San Siro.

Infine, La Repubblica parla della visita di Yonghong Li dopodomani al Quirinale. Il presidente del Milan sarà ricevuto dal Capo dello Stato, Sergio Mattarella, insieme a tutto il Milan, alla vigila della finale di Coppa Italia. Non sarà un evento solo formale, ma segnerebbe anche uno sdoganamento ufficiale quanto meno simbolico prima di alcuni appuntamenti cruciali per il futuro societario, come, ad esempio, il verdetto Uefa sul fair play finanziario.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy