SALA STAMPA • Gattuso: "Solo i deboli si accontenterebbero della prestazione. Higuain ha esagerato"

SALA STAMPA • Gattuso: “Solo i deboli si accontenterebbero della prestazione. Higuain ha esagerato”


Tutti i temi affrontati da Mister Gattuso in conferenza stampa al termine di Milan-Juventus.

Gara e reazione di Higuain:
“Ha esagerato sicuramente, spero che vada a chiedere scusa, perchè quando si va faccia a faccia con l’arbitro bisogna assumersi le responsabilità. Non a caso ho detto che lo vedevo teso ieri. Deve essere più lucido, perchè per noi è un giocatore fondamentale. Il rigore ci sta che può sbagliarlo. Non abbiamo perso per colpa del rigore sbagliato. La squadra è stata in partita, mi ha fatto arrabbiare il secondo gol, perchè siamo stati dei polli. A livello caratteriale siamo migliorati tantissimo, però mi piacerebbe che fossimo più bravi anche tecnicamente, senza perdere la determinazione e la voglia, aspetti su cui ci stiamo concentrando di più in queste ultime partite”.

Bakayoko:
“Anche nella partita contro il Genoa mi era piaciuto. Qualcuno si era messo a ridere. E’ un giocatore che ha forza fisica, in questo momento sente fiducia e ci sta dando una grandissima mano. Anche Kessie mi è piaciuto, ha tenuto botta”.

Partita dei rossoneri:
“Il rammarico più grande non è il rigore. In questo momento non abbiamo giocatori di fascia, Calhanoglu poteva cambiare gioco più volte, ma non l’ha fatto perchè ha fastidio al collo del piede quando calcia. Non mi è dispiaciuta la partita che abbiamo fatto. Siamo stati bravi anche nei calci piazzati. Se ci vedevate fisicamente facevamo ridere rispetto alla Juventus. Speriamo di recuperare qualche giocatore”.

Opportunità di preservare Higuain:
“No, perchè è un giocatore imprescindibile per noi. Deve capire l’importanza che ha in questo spogliatoio e in questa squadra”.

Bonaventura e Calabria:
“Spero di recuperare Calabria nel corso della sosta. Bonaventura ha un problema alla cartilagine. Penso che recupereremo solo Calabria”.

Calhanoglu:
“Non è una roba mentale, ha un problema fisico, perchè gli dà fastidio il collo del piede. Perchè lo faccio giocare? Perchè credo ci possa dare una mano comunque”.

Gerarchia dei rigoristi:
“Sono 4 i rigoristi, Calhanoglu, Kessie, Higuain e Rodriguez. Se oggi non si fossero fatti vedere discutere Kessie e Higuain nessuno avrebbe detto che il rigore doveva tirarlo Kessie”.

Lati positivi della sconfitta:
“I deboli si accontentano. Non ci dobbiamo accontentare, abbiamo perso 2-0. Siamo il Milan, deve bruciare questa sconfitta. Se ci accontentiamo e facciamo passare come normale una sconfitta in casa per 2-0 e non va bene. Dobbiamo fare molto di più, dobbiamo stringere i denti. Non dobbiamo accontentarci della prestazione. Solo chi non ha mentalità può accontentarsi di questa prestazione”.

Ancora sulla partita:
“Abbiamo provato a fare una pressione ultra offensiva, ma quando lo facciamo ci allunghiamo. Questa squadra non può perdere le distanze. Ho la partita chiara nella mia testa, non è stata una partita da buttare via, però tutto parte dal primo gol. Mandzukic è un gigante, ho rosicato oggi a vederlo giocare”.

SEGUI SPAZIOMILAN SU: FACEBOOK – TWITTER – INSTAGRAM




ULTIME NOTIZIE

Chi Siamo

Spazio Milan è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sull'AC Milan, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Direttore editoriale "SpazioMilan.it": Christian Pradelli

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da AC Milan

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl