Cafù, che succede? L'ex terzino del Milan travolto dai debiti

Cafù, che succede? L’ex terzino del Milan travolto dai debiti

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

È stato uno dei più forti terzini della storia del calcio, ma la vita di Marcos Cafù, ex difensore del Milan e della ‘Seleçao‘ brasiliana, è completamente l’opposto di quella gloriosa da calciatore.

Secondo il quotidiano di San Paolo, Folha, il ‘Pendolino’ è travolto da debiti di svariati milioni e di recente avrebbe perso cinque proprietà su decisione del Tribunale brasiliano. La mancata copertura di prestiti e debiti creata da Capi Penta International Player, una società di procuratori sportivi di atleti che appartiene al 49enne ex giocatore e a sua moglie, Regina, avrebbe inoltre provocato il pignoramento di altre 15 proprietà della coppia. 

“È un mio problema personale. Posso dare i miei immobili, la mia macchina, la mia casa, posso dare quello che voglio per pagare i debiti“, ha detto l’ex terzino destro di Roma e Milan, scelto come ambasciatore del Brasile ai prossimi Mondiali del 2022 in Qatar. Non la migliore immagine per una carica di questo genere.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy