Tommasi: "Non assegnare titoli non è un dramma, il dramma sono i morti e i malati"

Tommasi: “Non assegnare titoli non è un dramma, il dramma sono i morti e i malati”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Damiano Tommasi, presidente dell’AIC, ha parlato ai microfoni del settimanale Chi, del tema della ripresa del campionato. Queste le sue parole:

Non assegnare titoli non è un dramma, il dramma sono i morti e i malati: i titoli vengono assegnati solo in presenza di condizioni. In qualità di presidente dell’Associazione Italiana Calciatori sono stato uno dei primi a dire di chiudere tutto e di affidarsi alla scienza. La previsione ottimistica a mio avviso adesso è quella di riprendere le competizioni senza pubblicoI tempi sono incerti, lunghi, e va garantita la sicurezza di tutti“.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy