Condò sull’episodio Lukaku-Ibra: “Non c’è del razzismo. Ibra ha fatto trash-talking…”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Paolo Condò, attraverso La Repubblica, ha detto la sua sull’episodio Lukaku-Ibrahimovic capitato alcuni giorni fa nel derby di Coppa Italia. Le sue parole:

“Quello che Ibra ha fatto a Lukaku nel derby di Coppa Italia ha un nome molto preciso: si chiama trash-talking, un metodo largamente diffuso nelle competizioni di vertice, e spesso anche nella partite di calcetto fra colleghi, per innervosire l’avversario portandolo a sbagliare, a reagire, a farsi espellere. I professionisti del settore, e Ibra certamente lo è, memorizzano le informazioni che possono tornare utili, quelle che rivelano i punti deboli degli avversari: la storia dei riti voodoo è una cretinata tirata fuori dal proprietario dell’Everton per giustificare agli azionisti il fatto che Lukaku all’epoca se ne fosse andato anziché prolungare il suo contratto”.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook