Il Milan collabora con l’ENS

acmilan.com
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

AC Milan fa squadra con l’Ente Nazionale Sordi. Al via un nuovo servizio inclusivo nel programma “San Siro per tutti”. Il progetto rientra nel filone RESPACT. Il comunicato del club:

AC Milan ha siglato una convenzione con l’Ente Nazionale Sordi per garantire anche ai tifosi non udenti la completa fruizione degli eventi e dei contenuti digitali grazie al servizio di sottotitolazione e traduzione LIS. L’iniziativa, che rientra nel più ampio programma di responsabilità sociale del Club rossonero, rappresenta uno dei progetti che verranno promossi per garantire la migliore Stadium Experience possibile ai fan non vedenti e ipovedenti, non udenti e con disabilità motorie.

In Italia i sordi sono circa 44.000, di cui la metà tesserati Ens. Attraverso il programma “San Siro per tutti”, AC Milan abbraccia tutti i tifosi aprendo simbolicamente le porte dello stadio, con l’obiettivo di abbattere ogni tipo di barriera e superare i pregiudizi sociali. Il connubio sport-sordità trova formulazione nel 1924 con la nascita del movimento sportivo silenziosi e con la fondazione del CISS (Comitato Sport Silenziosi d’Italia). Gli eventi sportivi svolgono un ruolo aggregante fondamentale presso la comunità dei sordi, incentivando e favorendo l’inclusione. Grazie alla speciale iniziativa promossa dal Club, passione, entusiasmo, condivisione e altre emozioni uniche a strisce rossonere potranno essere vissute da un ampio numero di appassionati.

“Questo progetto fa parte di un percorso che AC Milan ha intrapreso da tempo, volto a incrementare l’accessibilità sia dei servizi nel nostro stadio sia dei contenuti digitali del Club” ha affermato Martino Roghi, CSR Manager di AC Milan. “Siamo orgogliosi di collaborare con l’Ente Nazionale Sordi, che ringrazio per la disponibilità, e che ci sta aiutando a trovare le soluzioni migliori per permettere ai tifosi rossoneri non udenti di poter fruire i contenuti digital del Milan”.

Il Presidente dell’Ens Lombardia, Renzo Corti, ha dichiarato: “Sono felice di comunicare l’avvio di un’appassionante collaborazione. Grazie alla stipula di una convenzione con AC Milan gli eventi che interessano i numerosi tifosi sordi del Milan saranno man mano resi accessibili con sottotitolazione e traduzione LIS. Importante traguardo che consentirà di seguire senza più barriere alcune interviste e conferenze stampa pre e post partita della squadra AC Milan nelle competizioni nazionali e internazionali. Speriamo così di rendere felici i tifosi sordi che da sempre seguono la loro squadra del cuore e tutti i sordi italiani amanti del calcio!”.

Il Manifesto RESPACT si sviluppa su quattro direttrici: SensibilizzazioneEducazionePrevenzione e Collaborazione. Rappresenta la visione a lungo termine del Club, da sempre impegnato nella condivisone dei valori positivi dello sport per stimolare e ispirare tutte le componenti del mondo del calcio nella costruzione di cultura sociale e consapevolezza, per un settore che intende divenire sempre più inclusivo, aperto e responsabile“.

FONTE: acmilan.com