Ibra a Sky: “Dobbiamo crescere. Non è finito il mondo oggi. Pensiamo al futuro, siamo il Milan”

Intervistato da Beppe Di Stefano ai microfoni di Sky Sport, Zlatan Ibrahimovic prova a dare la carica alla squadra nonostante una pesantissima sconfitta. Intanto prima domanda sulla sua condizione: “Sto bene. Sto riprendendo la condizione e il feeling”

Partita complicata, forse la più brutta: “Si, secondo me di tutte e tre le partite giocate, oggi è la peggiore. Anche quando giocavamo bene, portavamo zero punti a casa. Dobbiamo solo crescere e imparare da queste partite. Per tanti quest’anno è la prima volta in Champions League. Hanno solo da imparare a cresce in fiducia e nell’esperienza. Non è una scusa.. Siamo il Milan e bisogna vincere per portare punti in questa Champions e non solo in campionato”.

Zlatan Ibrahimovic

Visto il tuo ruolo doppio nello spogliatoio, cosa dirai alla squadra: “Bisogna continuare. Il mondo non è caduto perchè abbiamo perso oggi. Ci sono tante partite da giocare. Prossima partita è il campionato. Stiamo facendo bene e dobbiamo continuare. In Champions meno bene ma ci sono altre partite e qualcosa dobbiamo fare. Dobbiamo avere fiducia e quanto al mio ruolo, preferisco essere in campo che fuori”.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy