Tassotti ricorda il Milan: “Non potrò mai dimenticare questo!”

Mauro Tassotti, leggenda rossonera ed oggi vice di Shevchenko al Genoa, ha parlato ai microfoni di Sky Sport 24 del momento che sta vivendo il Milan nel giorno in cui andrà a sfidarlo a Marassi. Le sue parole:

acmilan, genoa, tassotti

Sul Milan: “Non manca tanto al Milan per tornare grande. Da due anni, ormai, è al vertice della classifica ed ha fatto cose importantissime. L’anno scorso è arrivato con il fiato grosso ma a fine stagione vincendo a Bergamo e a Torino ha conquistato la qualificazione alla Champions League. Questa è stata la dimostrazione che il Milan è una squadra con una base solida. In Champions ha sfidato tutti gli avversari giocandosela. L’ha fatto sia a Liverpool che contro l’Atletico Madrid contro cui ha giocato due splendide partita anche se ha subito una sconfitta. Deve capire che è una grande squadra, ma credo che lo sappiano visto il modo in cui impongono il loro gioco”

Sullo Scudetto: “Sono lì da due anni ma devono essere bravi a rimanere attaccati, credi che se la giocheranno fino alle ultime giornate con Napoli e Inter. Hanno più chance rispetto alla Champions dove si devono incastrare una serie di risultati. Il Milan è stato bravo a mantenere aperta la qualificazione, può battere il Liverpool a San Siro dato che in casa non è un avversario facile per nessuno”

Sul Suo passato: “Al momento non ci penso. Pensiamo alla nostra classifica e alla nostra gara. Quando scenderemo in campo e vedremo i nostri compagni un po’ di emozione ci sarà. I colori e la maglia del Milan non saranno mai nemici ma stasera faremo di tutto per complicargli la vita”

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy