Pioli: “Ci teniamo alla competizione. Stasera male ma ecco dove abbiamo sbagliato”

Dopo la sofferta vittoria contro il Genoa che è valsa ai rossoneri la qualificazione ai quarti di Coppa Italia, ha parlato ai microfoni di Canale 5 Stefano Pioli. Le sue parole a commento del match: “Non abbiamo fatto una gran lavoro perchè non abbiamo approcciato bene la partita e questo ti crea difficoltà. Se non entri in campo con la determinazione necessaria ma è colpa mia. Il primo tempo è stato con troppa poca energia e abbiamo complicato la partita. Poi bravi a riprenderla perchè ci tenevamo a superare il turno. Lavoreremo meglio”.

Il punto di forza del Milan è la fascia sinistra. Si può rischiare di essere monocordi: “Si potrebbe essere ma non credo che dall’altra siamo più limitati. Abbiamo messo palloni dentro molto interessanti sia con Messias che con Florenzi e con l’ingresso di Saleamekears. Chiaro che abbiamo caratteristiche diverse. Sulla sinistra abbiamo più giocatori da uno contro uno e da strappo. Sulla destra dobbiamo muoverci di più per trovare le situazioni più vantaggiose. L’importante è essere pericolosi ma dobbiamo giocare a ritmo alto. Se abbassiamo i ritmi la squadra diventa più prevedibile e diventa più facile per le difese avversarie. Nel primo tempo non è stato un singolo giocatore ma è stata tutta la squadra ad interpretare male la partita quindi vuol dire che la mia preparazione non è stata ottimale. Devo e dobbiamo far meglio”.

Sempre in emergenza. Cosa sarebbe il Milan al completo: “Ne stiamo venendo fuori. A novembre abbiamo avuto troppi infortuni, costringendo tantissimi giocatori a giocare più partite. Ora ne stiamo uscendo, è una stagione difficile, con tante variabili ma dobbiamo essere bravi a lavorare e a interpretare le partite come facciamo di solito.  Più giocatori abbiamo a disposizione meglio è per la squadra anche perchè avere più caratteristiche è fondamentale”.

Sull’infortunio di Tomori: “Tomori ha sentito un fastidio al ginocchio e non ce la faceva a giocare. Tomori è un giocatore importantissimo per noi, domani farà degli accertamenti ma ci auguriamo che non sia nulla di grave. Spero di averlo lunedì perchè abbiamo altre assenze“.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy