Sei qui: Home » News » Arriva al cinema “Stavamo bene insieme”, il docufilm del Milan di Ancelotti: i dettagli

Arriva al cinema “Stavamo bene insieme”, il docufilm del Milan di Ancelotti: i dettagli

Arriva “Stavamo bene insieme”, il nuovo docufilm prodotto da DAZN che celebra il periodo d’oro, festeggiato e ricordato a distanza di quasi vent’anni, di una delle squadre di calcio italiane più forti di tutti i tempi: il Milan, che arrivò 3 volte in finale di Champions, vincendone 2.

Questa è la giusta occasione per ricordare una squadra che ne ha di storia da raccontare.

“Io mi emoziono ogni volta che vedo San Siro, io insieme a loro. Sono i miei colleghi, sono i miei compagni, sono i miei amici, sono la mia famiglia. Abbiamo giocato tre finali di Champions in cinque anni, vincendone due. E per noi, abbracciare quella coppa, era il nostro unico, grande, obiettivo” queste le parole di Massimo Ambrosini che aprono il trailer del docufilm.

Sarà possibile guardare la storia del Milan di Carlo Ancelotti, nelle sale cinematografiche solo il 13, 14, 15 e 16 ottobre 2022. Sarà sicuramente un momenti emozionante e di unione per tutti i rossoneri. 

LEGGI ANCHE:  Infortuni Milan, prosegue il piano di recupero: Pioli può sorridere

Le prevendite saranno disponibili a partire dal 22 settembre alle ore 20.

Milan Docufilm Ancelotti
Milan Docufilm Ancelotti

Alla realizzazione del docufilm hanno preso parte sei dei pilastri di quella squadra: oltre a Inzaghi, Maldini e Pirlo, anche Alessandro Nesta, Massimo Ambrosini e Gennaro Gattuso.

È stata, e sarà, l’occasione per raccontare aneddoti, curiosità e bei ricordi di quel periodo, come per esempio le due Champions League di Manchester e Atene, ma anche rimpianti, come la sconfitta ai rigori contro il Liverpool, a Istanbul, nel 2005.

Nel docufilm ci saranno anche le testimonianze di Adriano Galliani e di alcuni avversari storici di quegli anni, per esempio di Rafa Benitez e Gigi Buffon, rispettivamente allenatore del Liverpool due volte avversario dei rossoneri in finale di Champions e portiere della Juventus nel 2003, l’anno della finale di Manchester.

Tatiana Digirolamo