Mancini incorona il giocatore del Milan: “È lui il più forte che ho allenato!”

Intervenuto su Rai 2 alla trasmissione Atuttocalcio, il ct della Nazionale Roberto Mancini ha speso parole al miele per l’attaccante del Milan Zlatan Ibrahimovic, menzionandolo nella lista dei giocatori più forti che ha alleanto finora.

Queste le dichiarazioni rilasciate dal tecnico: “I più forti che ho allenato? Ibrahimovic, Aguero e Yaya Touré. Ma ne dimentico tanti altri. Per il talento che ha Balotelli poteva essere fra i più grandi. Anche lui, però, ha fatto tanto“.

Ibrahimovic Milan Serie A

SU ZANIOLO E RASPADORI – “Zaniolo? Dipenderà da lui, dipende sempre da noi stessi, io ci credevo quando ancora non aveva presenze né in Serie A e neppure in B. Il tempo passa, è un attimo, mi aspetto che faccia tanto per le potenzialità che possiede. Raspadori? Lo abbiamo portato all’Europeo che aveva poche partite in A, ma qualità importanti. E’ un ragazzo molto intelligente e anche questo è un vantaggio. Nel campionato italiano dovrebbero esserci più italiani, può essere un vantaggio“.

SU RONALDO – “Non conosco la situazione di Ronaldo ma, se ha rifiutato di entrare in campo, ha sbagliato. Penso che se ne sia reso conto: gol ne fa ancora, con l’età diventa però più difficile. Purtroppo non si può giocare in eterno“.

Gabriella Ricci

Impostazioni privacy