Milan, Ziyech a gennaio? C’è un ostacolo da superare

In casa Milan, in attesa del ritorno in campo, si pensa al calciomercato e a come rafforzare la rosa a disposizione di Stefano Pioli.

Tra i giocatori che i rossoneri seguono da tempo e che potrebbe fare al caso loro, c’è Hakim Ziyech.

Autore di una prestazione da vero campione ieri con il suo Marocco (vittoria per 2 a 0 contro il Belgio), l’esterno d’attacco in forza al Chelsea non trova molto spazio con i blues e cambiare aria potrebbe essere una buona idea.

Il Milan, come detto, lo segue da tempo e in rossonero avrebbe, molto probabilmente, un ruolo centrale.

A parlarne è questa mattina La Gazzetta dello Sport, che sottolinea come il marocchino potrebbe essere veramente utile al modulo e al gioco di mister Pioli.

Milan, piace Ziyech: l’ingaggio del giocatore è un ostacolo

Getty Images, Ziyech, Chelsea, Milan

Il corteggiamento del Milan nei confronti di Hakim Ziyech va avanti da molto tempo. La dirigenza rossonera, starebbe valutando con attenzione se affondare il colpo.

LEGGI ANCHE:  Zaniolo spiazza tutti: arriva la decisione sull'offerta del Bournemouth

Una soluzione ottimale potrebbe essere quella di un prestito oneroso a gennaio con diritto di riscatto da esercitare la prossima estate per una cifra intorno ai 15 milioni di euro.

Però, c’è sempre un grande ostacolo da superare, ossia, l’ingaggio del giocatore. Infatti, Ziyech attualmente percepisce sei milioni a stagione, onestamente tanti per il Milan.

C’è da dire che il giocatore vuole tornare a giocare con continuità, come faceva nell’Ajax e la possibilità che si riduca l’ingaggio non è del tutto impossibile. Il Milan spera.

Sei qui: Home » News » Milan, Ziyech a gennaio? C’è un ostacolo da superare