Belgio eliminato, frecciata a De Ketelaere: “È stato il flop del Mondiale”

Dico addio alla nazionale, ed è una scelta che porta con sé tantissime emozioni” ha detto il ct del Belgio Roberto Martinez subito dopo l’eliminazione dal Mondiale.

Con il pareggio di questo pomeriggio contro la Croazia, dopo la sconfitta contro il Marocco, la nazionale belga è stata infatti costretta a dire addio alla competizione.

A lasciare il campo in lacrime è stato l’attaccante dell’Inter Romelu Lukaku, reduce da un lungo infortunio e che ha sbagliato due palle gol clamorose nel match di oggi, che avrebbe potuto prendere una piega diversa per le sorti della squadra.

Assente, invece, il giocatore del Milan Charles De Ketelaere, che ha disputato solo un quarto d’ora di gara contro il Marocco.

LEGGI ANCHE:  Pioli può contare su un jolly prezioso per Inter-Milan: chi è l'uomo derby rossonero
Milan De Ketelaere Serie A

De Grandis su De Ketelaere: “Flop del Mondiale e della stagione”

Intervenuto negli studi di Sky Sport, è stato il giornalista Roberto De Grandis a commentare il periodo negativo dell’attaccante rossonero, da lui ritenuto un piccolo flop del Mondiale e della stagione.

Ecco cosa ha detto a riguardo: “Ad un certo punto Martinez ha messo dentro tutte le forze fresche ma non De Ketelaere che è un altro piccolo flop di questo Mondiale e di questa stagione“.

Gabriella Ricci

Sei qui: Home » News » Belgio eliminato, frecciata a De Ketelaere: “È stato il flop del Mondiale”