Doccia gelata, ko in Nazionale: torna dopo la sosta di novembre

La sosta delle Nazionali si è rivelata fatale. Il centravanti salterà il match contro il Milan ma non solo.

L’incubo delle Nazionali, colpisce ancora. Uno dei temi che ormai rimbomba quando arriva la sosta delle Nazionali. Puntualmente c’è sempre la brutta notizia, questa volta a giovarne è il Milan. I prossimi impegni hanno un valore pesante ai fini della volata al vertice. Lo sanno molto bene Milan, Inter e Juventus. I bianconeri al momento, non avendo impegni extra, possono avere un vantaggio concreto ai fini di energie. Milan e Inter, così come Napoli e Lazio, hanno qualche grana in più.

Il Napoli perde Osimhen, Pioli fa un mezzo sorriso

Lo riporta direttamente il club Campione d’Italia sul proprio sito: “Dopo l’infortunio subìto in Nazionale, Victor Osimhen oggi è stato visitato e sottoposto ad ulteriori accertamenti che hanno evidenziato una lesione di medio grado del bicipite femorale della coscia destra. L’attaccante azzurro ha iniziato le terapie all’SSCN Konami Training Center“. Il Napoli trema senza il suo bomber. Il comunicato ufficiale spezza il fiato ai tifosi azzurri, che perdono Osimhen per i prossimi impegni in Serie A ma non solo.

Tra i quartieri partenopei, il gelo. La notizia lascia sconforto. La lacuna che lascia il centravanti nigeriano la sanno tutti. Rudi Garcia perderebbe il faro del tridente per diverse partite cruciali, tra cui quella contro il Milan di Stefano Pioli. Pronta la staffetta SimeoneRaspadori per i prossimi match: Verona, Union Berlino andata e ritorno, Milan, Salernitana e Empoli. Pioli sorride, non avendo Osimhen contro il 29 ottobre al Diego Armando Maradona. Il nigeriano punta al rientro dopo la sosta.

Infortunio Osimhen
Osimhen salta il Milan e non solo (LaPresse) – Spaziomilan.it

Il ruolo di vice Osimhen è nelle mani del Cholito Simeone. L’anno scorso l’argentino non ha fatto rimpiangere l’assenza del nigeriano quando è stato chiamato in causa. Simeone sicuramente è tra i vice bomber più forti di questo campionato. Sia Spalletti che Garcia hanno provato Raspadori da centravanti. Questa sarebbe la seconda opzione per il tecnico del Napoli. Al momento sembra più plausibile che la scelta ricada su Simeone.

Avanti quindi con il tridente KvaraSimeonePolitano. Contro il Verona, e poi con il Milan, potrebbe esser questa l’idea di Rudi Garcia. Pioli e i suoi difensori possono tirare un piccolo sospiro di sollievo. Cercare di marcare Osimhen è un compito estenuante. Il Milan preparerà prima un big match contro la Juventus, dove comunque Pioli avrà Maignan e Theo squalificati. Poi ci sarà trasferta a Parigi per l’impegno di Champions League, e poi la trasferta allo Stadio Diego Armando Maradona di Napoli il 29 ottobre. Victor Osimhen mette nel mirino Atalanta, Real Madrid, Inter e Juventus. Dal 25 novembre il Napoli avrà un poker (solo con l’Inter in casa al Maradona) al cardiopalma, tutta Napoli vuole avere Osimhen per partite come queste.

Impostazioni privacy