Milan, adesso Pioli può esultare: nuova offerta a gennaio

Il Milan punta il prossimo acquisto e prepara una nuova offerta già a gennaio, Stefano Pioli può esultare.

La seconda pausa nazionali concessa, tra le altre motivazioni, per le qualificazioni a Euro 2024 che si terranno in Germania, ha permesso al Milan di potersi guardare attorno e iniziare una strategia di mercato volta al rafforzamento della squadra sia per la sessione di mercato invernale che estiva.

Per il Milan l’inizio dell’ultima finestra di calciomercato c’è stata una vera propria rivoluzione partendo dai vertici societari. La dirigenza ha infatti deciso di allontanare Maldini e Massara, rispettivamente Direttore Tecnico e Direttore Sportivo.

Il loro addio ha portato ad un accentramento dirigenziale per l’Amministratore Delegato Giorgio Furlani. Con lui il Milan ha vissuto una vera e propria mini rivoluzione che non ha risparmiato anche la rosa.

Obiettivo di Furlani, naturalmente, il rafforzamento dell’organico e la valorizzazione di alcuni prospetti su cui la società rossonera ha voluto puntare. È il caso di Charles De Ketelaere, passato in prestito all’Atalanta per potergli permette di sbocciare senza le pressioni subìte al Milan.

In entrata, invece, hanno da subito reso i vari Loftus-Cheek, Reijnders, Pulisic, integrati perfettamente nel meccanismo di Pioli. Giocatori che hanno valorizzato la squadra e che hanno dimostrato le competenze della nuova dirigenza.

Tra i diversi obiettivi messi nel mirino durante l’estate, Juan Miranda. Il giovane talento spagnolo, prodotto della cantera del Barcellona, è approdato nel 2021 al Real Betis dimostrando potenziale e una crescita evidente a tutti.

Il suo contratto scadrà il 30 giugno 2024, i rossoneri avrebbero provato a trattare il giocatore già in estate ammaliati dalla qualità del terzino sinistro con l’idea di far crescere il ragazzo sotto l’ala di Theo Hernandez.

L’affare saltato, però, non significherebbe un addio definitivo. Il giocatore ha la volontà di cambiare e accetterebbe il Milan come prossima squadra in cui giocare. A dare un segnale forte la volontà di non firmare per un rinnovo di contratto.

La nuova offerta del Milan per gennaio

Secondo Il Corriere dello Sport il Milan potrebbe provare a strappare il terzino già a gennaio e starebbe valutando la giusta offerta da formalizzare e inviare alla società spagnola. La cifra che potrebbe convincere il Real Betis si aggira attorno ai 4/5 milioni di euro.

Milan, adesso Pioli può esultare: nuova offerta a gennaio
La nuova offerta del Milan per gennaio (ANSA) – spaziomilan.it

Una somma non impossibile da racimolare per la dirigenza rossonera, l’elemento che potrebbe bloccare tutto è la valutazione di una firma per il giocatore già a gennaio, ma in ottica estiva. Dal prossimo anno, infatti, Miranda potrebbe firmare liberamente con un’altra squadra essendo lui negli ultimi 6 mesi di contratto.

Motivo per cui il Milan starebbe valutando una seconda ipotesi: potrebbe valutare di lasciare per l’intera stagione il 23enne al Real Betis per poi farlo approdare la prossima estate in rossonero a parametro zero.

Impostazioni privacy