Milan, Leao è diventato un problema? La sentenza in diretta è nettissima

Rafael Leao, ormai, non va a segno da più di un mese e questo preoccupa numerosi tifosi. La sentenza di Giuseppe Bergomi sull’attaccante del Milan è molto chiara

Il Milan di Stefano Pioli, ultimamente, sta trovando difficoltà a riuscire ad andare a segno. Infatti, ormai, sono 5 le partite dei rossoneri, tra campionato e Champions League, in cui i giocatori non hanno trovato il gol. Questo dato, inoltre, preoccupa notevolmente i tifosi del Milan anche perchè la squadra di Pioli, nel girone di andata di Champions League, non ha ottenuto nessuna vittoria e, dunque, la qualificazione agli ottavi, ad ora, sembra piuttosto difficile. Nonostante ciò, i rossoneri, in campionato, stanno facendo piuttosto bene, infatti, si trovano terzi in classifica.

Tuttavia, c’è un altro dato molto negativo per il Milan. Rafael Leao, attaccante portoghese, non riesce ad andare a segno da più di un mese e da un giocatore che, nella scora stagione di Seria A ha raggiunto doppia cifra per gol e assist, certamente, ci si aspetta di più. Numerose sono le aspettative riguardo i traguardi dell’attaccante del Milan per questa stagione. Nel post partita di Napoli-Milan, Giuseppe Bergomi ha deciso di dire anche la sua su Rafael Leao.

La sentenza di Bergomi sul futuro di Rafael Leao è molto chiara

L’ex calciatore italiano, Giuseppe Bergomi, a Sky Calcio Club, ha deciso di commentare le sue aspettative sull’attaccante del Milan per questa nuova stagione di Serie A. Ecco cosa ha detto: “Leao non sarà mai il problema del Milan, è un giocatore fondamentale”, la sentenza in diretta. “Poi sono d’accordo sul fatto che la continuità e le scelte debbano essere migliori. L’anno scorso ha fatto 15 gol, io mi aspetto che possa e debba arrivare di nuovo almeno a quel numero”, le parole di Bergomi. LEAO MILANRafael Leao non va a segno da più di un mese, Giuseppe Bergomi lo difende in diretta (ansa) spaziomilan.it

Dunque, Giuseppe Bergomi, in diretta, ha difeso pienamente l’attaccante rossonero. Tuttavia, allo stesso tempo, ha affermato che, una delle caratteristiche più importanti per un giocatore è proprio la continuità che, al momento, manca a Leao. Inoltre, il giornalista ha affermato che il portoghese, da diverso tempo, è uno dei giocatori più incisivi del Milan ma, nonostante questo, una squadra che punta a vincere lo Scudetto non può andare avanti con i gol di un solo giocatore ma deve affidare questo compito anche ad altri. Insomma, una situazione da tenere sotto controllo.

Impostazioni privacy