Caos scommesse, Florenzi arrivato in Procura a Torino: le ultime

Alessandro Florenzi, entrato anche lui nel caso scommesse, è al momento a colloquio con i pm della Procura di Torino.

Il caos scommesse, dopo essersi sgonfiato per qualche settimana, è tornato alla ribalta durante questa pausa nazionali. Ora tocca ad Alessandro Florenzi essere ascoltato dalla Procura di Torino, istituzione che ha aperto l’inchiesta. Il colloquio tra i pm e Florenzi sta avvenendo in questo momento.

Scommesse, Florenzi in procura

Il caos scommesse è tornato in prima pagine di qualche settimana di latitanza. In particolare Alessandro Florenzi è a colloquio in questo momento con i pm della Procura di Torino, come riportato da Sky Sport. Il giocatore è arrivato nella sede della Procura verso le 15:30.

scommesse Florenzi
Florenzi, colloquio in Procura a Torino (ANSA) – SpazioMilan

Dopodiché è iniziato il colloquio con la pm Pedretta, la procuratore capo vicario Gabetta, il capo della squadra mobile Mitola. Florenzi sarà assistito dagli avvocati Tognozzi e Conte, gli stessi che hanno curato il caso Zaniolo. Al giocatore del Milan viene contestato l’art. 4 della legge 401 del 1989, ossia esercizio abusivo di attività di giuoco o di scommessa.

Ovviamente la Procura Federale, presieduta da Chiné, aspetterà l’ok della Procura di Torino o un’autodenuncia del giocatore su scommesse calcistiche per muoversi in autonomia.

 

Impostazioni privacy